Ravenna Calcio in lutto: morto lo storico tifoso De Lorenzo

Aveva due grandi passioni: il calcio e il mare. Paolo De Lorenzo, storico tifoso del Ravenna Calcio e lavoratore nel settore nautico, è scomparso ieri a soli 48 anni a causa di una lunga e inesorabile malattia.

Già nel pomeriggio, subito dopo la sua morte avvenuta all’Hospice Villa Adalgisa di Borgo Montone, dove era ricoverato, si sono succeduti sui canali social i messaggi di cordoglio da parte di amici, colleghi di lavoro e “compagni” della curva Nord, di cui fin dalla fine degli anni Ottanta era un assiduo frequentatore. Anche se era malato da tempo, sorpresa e incredulità hanno caratterizzato i tantissimi post dei suoi conoscenti.

Figlio di Gianni De Lorenzo, storico presidente della Pro Loco di Lido Adriano, Paolo lascia due figli. Fino a ieri sera, la data del funerale non era stata fissata.

Tifoso giallorosso

Diplomatosi nel 1991 all’istituto Callegari, negli anni ha lavorato in particolare nel settore nautico, anche in virtù della patente nautica conseguita fin da giovane. A lungo è stato impiegato nel porto turistico di Marinara, mentre in seguito è passato alla Ferretti Group.

In parallelo De Lorenzo ha coltivato la sua passione per il calcio, in quanto era un grande tifoso del Ravenna. Faceva parte in maniera molto attiva dello storico “Porky’s Group”, che rappresentava una delle roccaforti del tifo giallorosso. Ed è proprio dai suoi vecchi amici della curva Nord che sono arrivati in suo ricordo i messaggi più toccanti, tra cui «te ne sei andato via troppo presto amico mio, fai buon viaggio nei mari calmi del Paradiso».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui