Ravenna, asili: rinnovata la convenzione Fism

Il Comune di Ravenna continua sulla strada dell’integrazione tra pubblico e privato per le scuole dell’infanzia e rinnova la convenzione con la Federazione italiana scuole materne (Fism) di Ravenna. L’impegno è pari a 765mila euro così divisi: 15mila euro a sezione (36 in tutte) per la scuola dell’infanzia a cui si aggiungono 4.500 per le 15 scuole confezionate e 8.200 euro a testa per cinque bambini con certificazione per l’integrazione scolastica. A questi si aggiungono 117mila euro per le nove sezioni di nido/primavera. In passato questa convenzione ha causato alcuni malumori nella parte laica della maggioranza (Repubblicani e Sinistra soprattutto) che non ha comunque impedito a Palazzo Merlato di perseguire convintamente sulla strada del sostegno al privato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui