Un tempo si mettevano i soldi sotto il materasso. Il 45enne tunisino arrestato mercoledì sera dagli agenti dell’antidroga della Squadra mobile di Ravenna li aveva invece occultati nelle federe dei cuscini e nella biancheria custodita negli armadi di casa. Finito in manette dopo essere stato sorpreso con tre dosi di cocaina, la successiva perquisizione ha portato la polizia a ritrovare e sequestrare altri 30 grammi di polvere bianca e 9mila euro in contanti.

Argomenti:

cuscino

droga

ravenna

soldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *