Il tribunale del Riesame di Bologna ha annullato la sospensione di un anno ai vertici di Autorità Portuale (il presidente Daniele Rossi, il segretario generale Paolo Ferrandino e il dirigente tecnico Fabio Maletti). Il ricorso era stato presentato dagli avvocati difensori chiedendo l’annullamento del provvedimento chiesto dalla Procura di Ravenna ed emesso dal Gip in merito all’inchiesta sul relitto della Berkan B. La Procura farà appello in Cassazione.

Argomenti:

autorità portuale

berkan b

Daniele Rossi

sospensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *