Ravenna, al “Safari” nascono due cuccioli di zebra, una giraffina e uno gnu

Ancora nascite al Safari Ravenna, che nell’ultimo mese ha visto ampliare la sua famiglia e annuncia l’arrivo di 2 cuccioli di zebra, 1 splendida giraffina, 1 tenerissimo gnu e simpaticissimi struzzini. Nostante anche quest’anno la ripartenza abbia subito ritardi e restrizioni , la vita all’interno del Parco ravennate continua a sbocciare e quotidianamente keeper e veterinari dedicano la massima attenzione e cura agli animali ospitati.

“Sebbene le tante limitazioni non abbiano consentito una ripresa completamente ordinaria della gestone del Parco, la risposta del pubblico in questo periodo di apertura è stata incoraggiante, ma non siamo ancora in grado di avere una chiara prospettiva che consenta una pianificazione nel breve periodo o a lungo termine”, afferma Osvaldo Paci, Direttore del Safari Ravenna.

Il giardino zologico, ha continuato in questi mesi a portare avanti attività di ricerca e collaborazione a livello nazionale ed intenazionale, con l’obiettivo principale di non interrompere il lavoro intrapreso in questi anni volto alla tutela e alla conservazione di specie minacciate di estinzione. Le difficoltà legate alla pandemia sono però oggettive e anche queste relazioni hanno subito un rallentamento considerevole.

A tutto questo si aggiunge la sospensione delle attività didattiche sia per il 2020 che per il 2021 e ad oggi non è ancora chiaro se potranno riprendere nel 2022. “Non poter accogliere per due anni consecutivi circa 21.000 ragazzi che ogni anno sceglievano il nostro Parco come gita scolastica ci rattrista davvero molto e avere ancora prospettive incerte non è incoraggiante. Ogni anno abbiamo sempre arricchito la nostra proposta didattica con l’obiettivo di avvicinare ed educare i più giovani al mondo animale; tanti erano i progetti realizzati ad hoc anche con partner autorevoli, ma nattualmente è tutto congelato” conclude Osvaldo Paci.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui