Ravenna, morte improvvisa del dirigente cooperativo Sauro Giorgini

È morto improvvisamente nella notte di ieri Sauro Giorgini, 65 anni, una vita trascorsa nella cooperazione, ex consigliere comunale e provinciale. Figura di riferimento della Rafar del gruppo Ciclat, realtà attiva nel facchinaggio e nella movimentazione di merci in ambito portuale, Giorgini dopo 40 anni di attività era ora in pensione, mantenendo inalterata la passione politica nel circolo Pd delle Bassette Lavoro e Imprse. Nato a Cannuzzo e residente a Cervia, era stato consigliere comunale della Margherita con il sindaco Mercatali e consigliere provinciale con il presidente Claudio Casadio.

Gli amici Gianni Bessi, Livia Molducci, Vidmer Mercatali, Libero Asioli, Alberto Pagani e Andrea Corsini lo ricordano sui social per la sua generosità in ambito sociale e anche per la sua passione calcistica bianconera coltivata negli anni nello Juve club di Cervia. Vedovo lascia due figli.Giovedì mattinaè prevista l’apertura della camera mortuaria evenerdì si svolgeranno le esequie nella chiesa di Cannuzzo alle 15.

Chi.Bi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui