Ravenna, accese le luminarie con i versi della Divina Commedia

Accese in centro questa sera (venerdì 16 ottobre) le prime luminarie poetiche per Dante. Fra le curiosità proposte dal programma della Notte per Dante, spiccano infatti le luci “parlanti” a soggetto poetico che durante le festività natalizie rallegreranno il centro storico.
In via Mazzini, via Corrado Ricci e via Gordini si potranno leggere gli endacasillabi conclusivi delle tre cantiche della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Nelle prossime settimane altre strade del centro avranno le medesime decorazioni. Questa sera le prime prove tecniche.
Quella delle luminarie è un’idea vista a Bologna negli ultimi anni e proposta dai commercianti della centralissima via D’Azeglio e dalla fondazione Dalla: l’esordio fu nel 2018 con il testo della canzone “L’anno che verrà”, collocata a pochi passi dalla casa del cantautore bolognese scomparso nel 2012.
A lanciare l’idea di una versione ravennate dell’iniziativa bolognese fu – dalle colonne del Corriere Romagna – il consigliere comunale Daniele Perini nel novembre scorso.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui