Ravenna, 89enne ubriaco al volante abbatte pali della segnaletica

Ha fatto tabula rasa dei pali della segnaletica verticale, abbattendoli dopo aver perso il controllo della propria auto, guidando ubriaco. Non è tutto. Perché il conducente in questione aveva la bellezza di 89 anni. E quando gli agenti della polizia locale sono intervenuti a metà della settimana scorsa in viale Po, a Ravenna, hanno notato subito che aveva alzato troppo il gomito. Per questo, portato l’anziano conducente al pronto soccorso (seppure fosse uscito illeso dal veicolo), si sono pure visti costretti a piantonarlo nell’attesa del referto dell’alcoltest. Risultato che come previsto ha attestato che il conducente non era affatto nelle condizioni di potersi mettere al volante. L’intervento risale alle 21.50 di mercoledì scorso. L’anziano si è mostrato disponibile a sottoporsi al prelievo del sangue per verificare il suo tasso alcolemico. Per questo motivo stato portato dagli agenti al pronto soccorso per effettuare il test. Le sue condizioni erano tali da rendere necessario anche un ulteriore controllo medico per verificare che la bevuta non compromettesse il suo stato di salute, anche in ragione dell’età avanzata. All’esito dell’accertamento, se n’è tornato a casa, consapevole di dover rispondere di guida in stato di ebbrezza.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui