FORLI’. La Procura della Repubblica di Forlì ha inoltrato al Giudice dell’Udienza Preliminare del Tribunale la richiesta di giudizio immediato nei confronti del cittadino indiano tratto in arresto il 12 agosto scorso con l’accusa di tentato di sequestro di persona, aggravato poiché diretto contro tre bambine minori degli anni 14, e lesioni personali. L’uomo, 38enne, è tuttora sottoposto alla misura cautelare della custodia in carcere, applicata dal gip di Forlì Massimo De Paoli, a seguito della convalida dell’arresto, in piena condivisione con la richiesta avanzata dal sostituto procuratore Lucia Spirito. Il quadro probatorio, già consistente sin dalle prime fasi che comportarono l’arresto in flagranza da parte della Polizia di Stato, è stato ulteriormente arricchito con una indagine lampo attraverso l’identificazione di altre persone, talune presentatesi spontaneamente in Questura all’indomani dei fatti, altre identificate di iniziativa dalla polizia giudiziaria attraverso l’analisi di commenti effettuati su piattaforme di noti social network, con i quali gli intervenuti rappresentavano al pubblico “virtuale” elementi utili per la formazione della prova.

Argomenti:

arrestato

bambine

chiesto

Forlì

giudizio

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *