Rimini spartita tra bande di tunisini a nord e marocchini a sud? Quattro arresti della Polizia

La città spartita tra bande di tunisini a nord e marocchini a sud? È la domanda scontata dopo l’operazione della Questura di Rimini, che grazie alla collaborazione di operatori economici, cittadini, turisti, ha permesso all’Ufficio prevenzione generale soccorso pubblico di assicurare alla giustizia in sole 12 ore sei rapinatori. Ai due tunisini bloccati nella notte tra lunedì e martedì ai piedi della ruota panoramica dopo una rapina consumata e quattro tentate, infatti, tra la mattinata e il pomeriggio seguente, le Volanti hanno accompagnato in carcere altri tre rapinatori e un “topo” d’ombrellone. Consistente il bottino recuperato, tra cui spiccano numerose collanine strappate, marchio di fabbrica di questa estate che tanti problemi sta dando sul fronte della sicurezza.

L’articolo completo sul giornale in edicola oggi

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui