Ranchio: allarme Wwf ma la gara di enduro è già sospesa

L’organizzazione era lanciatissima con le iscrizioni partite per una gara di enduro programmata per domenica sui sentieri di Ranchio, ma martedì sera è arrivato l’annullamento da parte del Comune di Sarsina, creando qualche malumore tra iscritti e appassionati. La motivazione è dovuta alla volontà di evitare qualsiasi anche minima occasione di vicinanza tra le persone.

Tra l’altroquesta mattina, evidentemente senza sapere che la gara era stata annullata, il Wwf Forlì-Cesena aveva diffuso un comunicato per contestare l’organizzazione della manifestazione, segnalando i danni che ne potevano derivare a flora, fauna e sentieri della zona.

L’annullamento

La prova faceva parte del Campionato nazionale Uisp Trofeo Italia Enduro ed era promossa dall’associazione sportiva “Cesena OffRoads”. Martedì verso sera nella pagina Facebook l’associazione comunicava che il sindaco di Sarsina, «a causa dell’emergenza sanitaria del paese di Ranchio» aveva annullato la manifestazione. Tra gli enduristi c’è chi ironicamente invita caldamente ad evitare di passare da Ranchio per un po’ di tempo, vista l’epidemia di Covid.

Il Wwf

È la questione delle strade sterrate e dei sentieri quella affrontata dal Wwf. La prevista partecipazione di decine di concorrenti avrebbe provocato un «forte impatto ambientale, oltre che dissesto di sentieri e di suoli molto erodibili» come sarebbe già avvenuto in analoghe manifestazioni in zona negli anni passati. Per il momento il problema l’ha risolto il Covid.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui