SAN MARINO – Ripartenza veloce per il Campionato Italiano Rally Terra 2020 che raddoppia a stretto giro di posta. Dopo il debutto stagionale nel Rally Valtiberina di inizio agosto, il “Cirt” torna con il secondo round nel San Marino Rally. La 48ª edizione si disputerà interamente nella giornata di domani e avrà come sede centrale il Multieventi di Serravalle. Un secondo episodio sulle strade bianche che alza la posta in palio. Infatti al triplo tricolore sterrato, previsto per ognuno dei quattro appuntamenti stagionali con l’affiancamento al Cir Terra del Campionato Italiano Rally Terra Storico e del Campionato Italiano Cross Country, si aggiungeranno stavolta il Campionato Italiano Rally Junior e la Coppa Rally di Zona.

Andreucci da battere

Saranno 61 in totale le vetture moderne attese allo start, tra le quali 22 di classe R5 a disposizione dei migliori equipaggi specialisti dello sterrato. Leadership in campionato e vantaggio del pronostico a favore di Paolo Andreucci. L’undici volte campione italiano arriva dalla vittoria nel primo round aretino e torna a San Marino dopo il terzo assoluto di un anno fa, stavolta con Anna Andreussi e la Citroen C3 R5. Ritorno nella gara biancazzurra anche per Simone Campedelli, uno di quelli che ha sempre saputo mettersi in mostra su queste strade. Grande novità per il romagnolo che si presenterà da secondo del campionato, al volante della Volkswagen Polo R5 di Step Five Motorsport sempre affiancato da Tania Canton. Quota importante per l’idolo locale Daniele Ceccoli. Il pilota di San Marino è sicuramente tra i favoriti e dopo aver rotto il ghiaccio sulla Hyundai i20 R5 con Piercarlo Capolongo proverà a centrare la vittoria assoluta sfuggita lo scorso anno.

Il programma

Il percorso complessivo è di 346,08 km, dei quali 65,94 divisi sulle 9 prove speciali previste. Oggi i preliminari con le ricognizioni seguite dallo shakedown in località Piandavello a Domagnano a partire dalle 15.30. La gara si svolgerà tutta domani, con tre loop sulle tre piesse “Terre di San Marino” (4,74 km), “Monte Rocca” (11,96 km) e “Lunano-Piandimeleto” (5,28km) intervallate da una sola assistenza. Si parte alle 7.30, arrivo in Piazza Bertoldi a Serravalle.

Argomenti:

campedelli

rally

san marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *