Raffiche di vento fino a 79 km/h. Rami spezzati e un albero caduto a Faenza

FAENZA. A contribuire all’impennata delle temperature ha pensato il vento. Che a partire dalla serata di lunedì e per tutta la notte fino alle prime ore di ieri ha soffiato senza sosta e anche piuttosto intensamente: alle 2.55 di ieri infatti l’osservatorio meteo Torricelli di Faenza ha registrato una raffica di 79 km/h.
Seppur contenuti non sono mancati i disagi. In molti non sono riusciti a chiudere occhio, specie i residenti ai piani alti dei condomini più grandi. A Casola Valsenio segnalati bidoni e cassonetti spostati dal vento, mentre nelle prime colline di Faenza un breve black-out, subito ripristinato. Una decina gli interventi dei vigili del fuoco per rami spezzati e alberi pericolanti.

Sempre alle porte di Faenza un albero in un giardino di una villa privata si è spezzato appoggiandosi ad una pianta vicina, restando in bilico. Nessuna conseguenza fortunatamente per persone né per la circolazione stradale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui