Raffaella Carrà, Bellaria la piange: canzoni in filodiffusione e foto

BELLARIA-IGEA MARINA. “Con profonda tristezza e cordoglio apprendiamo la scomparsa di Raffaella Carrà simbolo italiano di estro, capacità artistiche ed eleganza; un saluto commosso a nome della comunità di Bellaria Igea Marina che mai l’ha dimenticata e sempre ha visto nel suo successo quello di una nostra concittadina”. Il sindaco Filippo Giorgetti con queste parole ha voluto ricordare la grande artista scomparsa oggi. Raffaella Carrà (il cui vero cognome era Pelloni) era nata a Bologna ma da madre siciliana e padre di Bellaria, gestore di bar che si era trasferito nel capoluogo emiliano. Raffaella, tuttavia, da piccola aveva fatto le scuole a Bellaria. E qui c’erano molti suoi parenti a cominciare dalla nonna che aveva una gelateria. Anche dopo i primi successi la cantante passava spesso nella cittadina romagnola dove non di rado partecipava ad eventi pubblici. E per ricordarla il sindaco ha annunciato che le sue canzoni saranno diffuse in filodiffusione su viale Paolo Guidi dove abitò da bambina. Immagini della grande artista sulle plance. Domani sera poi, alle 20.30, flash mob in piazza Matteotti al ritmo di “Fiesta e tanti auguri”. Tutti gli eventi previsti questa settimana omaggeranno la Raffa nazionale. Ma c’è già chi spinge perchè a lei venga dedicata o una piazza o una via.

Commenti

  1. Bisognerebbe che a Bellaria gli intitolassero una piazza.
    O almeno una via, ma meglio una piazza,
    dove la gente potrebbe ballare con le sue canzoni.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui