Non raccoglie gli escrementi del cane: multata a Rimini

Non raccoglie gli escrementi del cane: multata a Rimini

La Polizia locale, durante un servizio di controllo nel week end nella zona a mare, hanno colto in flagranza e quindi multato una signora che non aveva raccolto le deiezioni del proprio cane sulla pista ciclabile all’altezza del Club nautico. Un fatto accaduto in pieno giorno, alla presenza di tante famiglie con bimbi e turisti. La signora, una volta raggiunta, si è scusata dicendo di non essersi accorta dell’accaduto. Alla proprietaria del cane è stato notificata una multa di 50 euro. Sono più di venti le segnalazioni arrivate all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Rimini, informando circa la presenza di cani senza padroni, deiezioni non raccolte in luoghi pubblici, come strade, parchi, piazze.

“Quella della mancata raccolta delle deiezioni dei propri animali – commenta l’Amministrazione comunale di Rimini – prima che un illecito, è un vero proprio atto di inciviltà. Ad occuparsi dei controlli, oltre gli agenti della Polizia Locale, sono anche le Guardie Ecologiche Volontarie. Prima delle sanzioni, ad essere necessario sarebbe il senso civico dei proprietari verso i quali facciamo ancora appello”.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *