“Questo non è amore”: la Questura incontra gli studenti di Riccione e Verucchio

Anche quest’anno in concomitanza della “giornata internazionale della donna” la Questura di Rimini ha promosso degli incontri con gli alunni delle scuole riminesi per informare i giovani su specifiche tematiche e per coinvolgerli nella di campagna di sensibilizzazione al rispetto con il progetto della Polizia di Stato “Questo non è amore”.

Ieri, il Dirigente della Divisione Anticrimine della Questura di Rimini, unitamente a personale dell’Ufficio Minori, ha incontrato gli studenti e gli insegnanti delle scuola secondaria di primo grado di Verucchio e alcune classi dell’Istituto Professionale di Stato “Savioli” di Riccione, illustrando le misure legislative e di altro tipo necessarie ai fini della prevenzione e tutela del diritto di tutti gli individui di vivere liberi dalla violenza, condannando ogni forma di discriminazione. Gli operatori specializzati hanno coinvolto i ragazzi con filmati e casi concreti verificatesi nella provincia di Rimini sollecitando domande, riflessioni e sensibilizzandoli sul tema della violenza di genere, del bullismo e del cyberbyullismo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui