Quella volta di Elisabetta alla Scala di Milano per ascoltare Muti

Anche il mondo della musica piange la Regina Elisabetta, amante delle arti tutte. Tra le sue preferite la musica sinfonica. Nella foto la vediamo ritratta con il maestro Riccardo Muti nel camerino del teatro alla Scala di Milano il 18 ottobre del 2000. Durante la sua visita in Italia, Elisabetta II assistette a un concerto del grande direttore d’orchestra italiano in onore della Regina d’Inghilterra, la quale volle complimentarsi personalmente con lui alla fine dell’esecuzione: Muti aveva eseguito fra l’altro anche l’inno inglese “God save the Queen” e l’inno di Mameli.

Il concerto (in programma «Alassio» di Elgar e «Pini di Roma» di Respighi) fu un successo. La Regina ascoltò seduta nel palco reale con i ministri dell’epoca, con l’ambasciatore inglese, con Umberto Veronesi e con tutti i rappresentanti delle istituzioni milanesi: dal prefetto al governatore della Regione Lombardia e fino alla presidente della Provincia e al primo cittadino, Gabriele Albertini, che l’accompagnò poi all’esterno della Scala dove c’erano centinaia di milanesi a renderle omaggio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui