Quattro cuccioli tra i rovi salvati a Casola Valsenio

Quattro cuccioli sono stati salvati stamane a Casola Valsenio. Alcuni passanti che percorrevano via Breta, una strada alle porte della cittadina sull’Appennino Tosco-Romagnolo spesso usata per le passeggiate da tanti residenti, si sono accorti che alcuni cuccioli di cane guaivano tra i rovi, al limite del ciglio della strada. La cosa è stata segnalata al comando della polizia locale dell’Unione della Romagna faentina che ha inviato sul posto una

pattuglia. Gli agenti, insieme all’assessore comunale Flavio Sartoni, hanno dapprima individuato i cuccioli infreddoliti, poi recuperati e messi nell’auto di servizio, non senza difficoltà visto che gli animali, spaventatissimi, non ne volevano sapere di essere avvicinati. Al caldo sono stati rifocillati e poi accompagnati al canile comunale dove sono stati sottoposti a una visita del veterinario e presi in custodia prima di poter essere adottati. Già

nell’immediato diversi residenti si sono detti disponibili a prendersi cura dei cuccioli. Nel frattempo sono partite le indagini per capire se dietro l’episodio ci sia qualcuno che potrebbe averli irresponsabilmente abbandonati al freddo e senza cibo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui