Quanto contano i lead magnet nel settore food?

A differenza dei sistemi di vendita più tradizionali, la Lead Generation contiene un insieme di tecniche di marketing che permettono a un’azienda di generare potenziali contatti, ovvero di raggiungere quelle persone che potrebbero essere realmente interessate ai suoi prodotti / servizi (che, per dirlo con altre parole, sono in target). Permette di espandere il proprio business costruendo nuove relazioni e, soprattutto, facendo in modo che i clienti continuino a sentirsi vicini ai prodotti o servizi. Non deve quindi sorprendere si sposi alla perfezione con il settore del food. Chi lavora in questo settore e vuole incrementare i contatti nel database non dovrà fare altro che individuare un incentivo abbastanza forte da spingere gli utenti in target a lasciare i propri dati (il cosiddetto lead magnet) e poi attivarsi per trovare nuovi potenziali clienti, eventualmente appoggiandosi ad aziende specializzate nell’offerta di questi servizi. La lead generation, tra i cavalli di battaglia di imprese come Ediscom S.p.A, è l’ideale se si vogliono trasformare clienti potenziali in clienti veri e propri.

Cosa sono i Lead Magnet?

Con questa espressione si intende un contenuto o incentivo gratuito che viene offerto a tutti coloro che visitano un certo sito. Gli utenti per poter godere di questo contenuto aggiuntivo dovranno lasciare la loro mail o qualche altro loro contatto. Scegliere questi contenuti è davvero molto importante in quanto potrebbe consentire di ottenere una enorme quantità di indirizzi di persone che sono interessate. In seguito dopo la scelta il giusto incentivo sarà possibile tirare le fila e, utilizzando una newsletter, si potranno contattare le persone che hanno lasciato i propri dati utilizzando diverse strategie, tra cui l’e-mail marketing.

Gli incentivi sono utili nel settore food?

Il settore food si sta sempre più ramificando online e sono sempre di più i negozi e le attività del settore che decidono di utilizzare internet e i suoi strumenti per ampliare la propria rete di clienti. Per ottenere questo obiettivo è possibile seguire diverse strategie che comprendono la presenza sui social network oppure la creazione di una landing page. La generazione di lead è una strategia vincente anche quando si parla di gestione di locali e consentirà di ottenere dei risultati concreti che incideranno poi sul fatturato. Nel settore food poi esiste un altissimo rischio di concorrenza, anche per questo l’obiettivo dovrebbe essere dotarsi degli strumenti adeguati per raggiungere proprio determinati tipi di target.

Naturalmente, se si sceglie questa strategia, l’obiettivo non è vendere subito dei prodotti quanto quello di generare contatti. Il primo step per emergere nel settore food è quello di farsi conoscere e quindi migliorare la propria reputazione. Il segreto è essere capaci di proporre un’esperienza di acquisto soddisfacente così da fare in modo che i primi clienti siano talmente soddisfatti da diventare anche “ambassador” del brand. Per trovare un incentivo efficace nel settore food occorre puntare su sconti e bonus personalizzati. Per riuscirci nel modo giusto occorre avere contezza dell’investimento richiesto. Come spingere gli utenti in target a lasciare i propri dati? Ad esempio, offrendo un vantaggio concreto e tangibile come un codice sconto, magari accompagnato da una mail che elenchi tutti i vantaggi di una raccolta punti fedeltà. Un altro incentivo efficace per quanto riguarda il settore food potrebbe consistere in nuove ricette – stratagemma utilizzato, ad esempio, da Gustissimo – che prevedono come ingrediente base uno dei punti di forza del proprio sito, se si tratta di un blog, o dello store e-commerce, nel caso in cui si tratti di un negozio online.

Altre idee potrebbero essere creare dei menù speciali per certi eventi oppure creare delle tessere personalizzate a punti. Insomma, l’obiettivo dovrebbe essere quello di raggiungere il numero di utenti maggiore possibile, anche per questo occorre prestare la giusta attenzione anche alla geolocalizzazione così da massimizzare l’efficacia delle strategie e ottenere risultati concreti e verificabili.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui