Punti vaccinali, Confindustria Romagna: «Pronti a fare la nostra parte»

In attesa della definizione del protocollo regionale per le vaccinazioni sui luoghi di lavoro, le

imprese associate a Confindustria Romagna che hanno manifestato interesse, e l’Associazione

stessa, sono pronte per contribuire all’avanzamento e all’accelerazione della campagna vaccinale. “Salutiamo con piacere le parole dell’assessore regionale alla sanità Raffaele Donini, durante la sua visita ai centri vaccinali di Ravenna e Rimini – spiega il presidente Paolo Maggioli – proprio recentemente abbiamo affrontato il tema nella riunione del Consiglio Generale, e stiamo attendendo a brevissimo tutti i dettagli. Intanto ci siamo attivati per farci trovare pronti quando il quadro sarà chiaro, grazie a convenzioni con strutture sanitarie del territorio, per supportare in ogni aspetto le aziende che ne faranno richiesta”.

“In particolare, aspettiamo che sia definito il criterio della numerosità sufficiente per attivare un punto vaccinale aziendale – aggiunge il presidente del Comitato Piccola Industria, Danilo Casadei – e nel frattempo ci stiamo attrezzando perché sia direttamente l’Associazione a fare da hub a quelle piccole e micro aziende che non rispondessero a questo requisito”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui