Proteste per l’amianto nella palestra-piscina a Novafeltria

NOVAFELTRIA. Una palestra in cui è vietato il gioco del basket e del calcetto: un provvedimento a scopo precauzionale per evitare che cadano particelle di amianto. Accade a Novafeltria nella palestra-piscina di fronte all’istituto scolastico superiore intitolato a Tonino Guerra, che ospita sia gli studenti sia il pubblico esterno ma ha nei muri la presenza di amianto.
La situazione sta diventando sempre più pesante così operatori, insegnanti, ragazzi e famiglie cominciano ad avanzare le loro proteste affinchè venga trovata una soluzione definitiva: «In palestra è proibito il gioco del basket e del calcetto in palestra, tutto è tenuto a tacere per la paura che venga chiusa la struttura per un lungo periodo per i necessari lavori di bonifica. Ma si sta giocando sulla pelle degli studenti e di chi frequenta la struttura».

A doversi far carico del problema è la Provincia di Rimini, competente per quello che riguarda la scuola, insieme al Comune di Novafeltria. «La struttura sportiva – spiega il presidente della Provincia Riziero Santi – l’abbiamo ereditata dalla Regione Marche ai tempi della secessione con le stesse prescrizioni di oggi che non abbiamo modificato. Ci tengo a chiarire che la palestra è a posto: è a norma ed è stata bonificata, ma per non correre rischi si è pensato di utilizzarla con delle precauzioni, come quella di non giocare a basket per evitare che una pallonata possa urtare la parete e creare dei problemi».

Una soluzione però pare sia possibile: «Con il Comune stiamo programmando la demolizione e la ricostruzione dell’impianto sportivo, mentre la piscina avrà una nuova collocazione: l’amministrazione di Novafeltria deve individuare le aree in cui far sorgere le vasche. L’idea è quella di realizzare un impianto del nuoto più idoneo alle necessità del paese mentre la palestra verrà riqualificata per far fronte alle esigenze della scuola, così da raggiungere entrambi gli obiettivi».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui