Processi produttivi avanzati e meccanica di precisione “a servizio della Pasta”

La pasta è sicuramente l’alimento più rappresentativo dell’industria alimentare italiana e non è un caso se le aziende che la producono (nonché il consumatore finale) è attentissimo a com’è fatta. La ricerca della perfezione del prodotto finale, tuttavia, parte dagli strumenti che si utilizzano sin dall’inizio del processo produttivo.

Un elevato livello di qualità non è solo espressione della volontà di fare bene un prodotto così importante e rappresentativo dell’italianità, ma anche una questione di business vero e proprio. Il settore alimentare è un cavallo trainante dell’economia del Bel Paese e si è sempre distinto in tutto il mondo proprio per la qualità dei prodotti. Mantenere la perfezione nel settore produttivo alimentare vuol dire tenere alto il valore dei prodotti Made in Italy ed il volume di vendite ed esportazioni.

La meccanica di precisione nell’industria alimentare

Come si mette in atto tutto questo? Coniugando la tradizione della cucina italiana con processi produttivi avanzati dal punto di vista tecnologico ed altamente precisi. L’industria alimentare procede passo, passo, quindi, con l’industria della meccanica di precisione.

In ogni fase della produzione della pasta si utilizzano oggi macchine e componenti meccanici di precisione, ognuno con un ruolo chiave imprescindibile e determinate caratteristiche qualitative. Fortunatamente in Italia la meccanica di precisione ha un livello altissimo, fra i migliori al mondo probabilmente.

Ecco che quindi aziende storiche nel settore della meccanica di precisione si mettono al servizio delle aziende per la produzione di pasta (e non solo questa) fornendo: macchinari, un supporto continuo efficientissimo, componenti per nuove produzioni, pezzi di ricambio in tempi rapidi per evitare stop nella catena produttiva, affiancamento nella progettazione di nuove macchine.

Lavorazioni di fresatura dei metalli per il settore alimentare

Tra le principali lavorazioni meccaniche impiegate nella produzione di componenti e minuteria per i macchinari dell’industria alimentare troviamo sicuramente la fresatura dei metalli. Si tratta di un tipo di lavorazione che consiste nell’asportazione di materiale tramite l’azione di un utensile tagliente che lavora il pezzo secondo una precisa geometria, consentendo così di ottenere un ampio ventaglio di tipologie di superfici. Nell’ambito della produzione di componenti per imprese che producono pasta, quando parliamo di lavorazioni di fresatura dei metalli ci si riferisce, per esempio, a stampi in metallo, trafile in bronzo, ma anche di macchinari per il packaging.

La fresatura dei metalli avviene mediante la rotazione delle frese, utensili particolari che ruotano e lavorano su più facce della componente lavorata. L’esecuzione di lavori come questi necessita macchinari ad alta precisione che permettano di ridurre molteplici piazzamenti dei prodotti, cosa che potrebbe portare ad una perdita nella precisione. È per questo motivo che, se possibile, si usano centri di lavoro a più assi (3, 4 e persino 5 assi).

A seconda del tipo di lavorazione che bisogna fare o del progetto che si deve realizzare, sarà necessario mettere in gioco determinate tecnologie e competenze tecniche. È per questo che ogni pastifico deve poter contare su un’impresa di fiducia per la meccanica di precisione che sia in grado di rispondere con lavorazioni ad altissima precisione, ma anche con spirito innovativo, lungimiranza e che si serva di personale sempre aggiornato. Solo così, peraltro, sarà possibile semplificare e velocizzare la catena produttiva (ma senza abbassare la qualità) con la conseguenza di un risparmio economico.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui