Prima l’incidente shock poi il coronavirus: morto vigile di Cesena

CESENA. Le infezioni da coronavirus negli ultimi giorni hanno portato il lutto anche all’interno del comando di polizia locale di Cesena. Tra i deceduti infettati al Covid.-19 (ex ospiti della casa di riposo Don Baronio) c’è infatti anche Paolo Belletti: 68 anni: volto che molte persone in città ricordano per il suo ruolo nella polizia municipale. Corpo al quale si era traumaticamente separato 5 anni or sono.

Paolo Belletti aveva 68 anni


Era il 29 aprile del 2015 e Paolo Belletti stava tornando a casa dal lavoro con il suo Sym 300 di cilindrata. Scendendo dal cavalcavia di via Villone di Gattolino la sua moto sbandò e l’uomo dopo uno schianto contro una spalletta di cemento, volò nel fossato. Fu estratto dall’acqua in extremis con un vasto trauma cranico che gli costò una operazione chirurgica al Bufalini ed una ripresa dall’infortunio lenta e complicata. Tanto che aveva avuto salva la vita ma doveva vivere nella casa di riposo cesenate pur non essendo troppo in là con gli anni. Nelle ultime settimane l’infezione Covid. Alla quale sono seguiti il ricovero e la morte.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui