Preso il ladro di brandine a Riccione, ha svuotato anche un locale

RICCIONE. Immortalato dalle telecamere del bagno 100 di Riccione mentre rubava i lettini e riconosciuto dai titolari di un altro bagno, l’Hakuna Matata, come un loro ex cuoco. A mettere fine però alla nuova “attività” del 40enne riccionese sono stati i carabinieri che lo hanno sorpreso mentre tentava di vendere delle brandine a un negozio dell’usato sulla statale. Conosciuto per alcuni precedenti ha attirato l’attenzione dei militari di un posto di blocco mentre scaricava la merce dall’auto della cui provenienza non ha saputo dare spiegazioni. E quei lettini (una trentina insieme a sedie a sdraio) erano proprio quelli sottratti alcuni giorni fa ad Alfredo Corazza, il titolare del bagno 100 che aveva “avvertito” il ladro «ti invito a riportarli prima che ti possa riconoscere».

L’articolo completo oggi sul Corriere Romagna   

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui