Presidente Repubblica. Bonaccini, Petitti e Rancan grandi elettori per l’Emilia-Romagna

BOLOGNA. Il nuovo presidente della Repubblica sia eletto “il prima possibile, già nelle prime votazioni, e con il più largo consenso, per dare un messaggio al Paese. La politica dovrebbe capirlo”. E’ questo invece il messaggio spedito oggi dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, scelto proprio questa mattina come ‘grande elettore’ per le votazioni in Parlamento sul nuovo inquilino del Quirinale. Con Bonaccini, a rappresentare la Regione Emilia-Romagna, ci saranno anche la presidente dell’Assemblea legislativa Emma Petitti e il capogruppo della Lega, Matteo Rancan. “Andremo da lunedì a Roma e vedremo quanti giorni dovremo rimanere per eleggere il presidente…”, scherza Bonaccini, a margine di una conferenza stampa a Palazzo Re Enzo, a Bologna. Dopo la battuta, il governatore torna subito serio. “Gli italiani si augurano una figura autorevole- avverte Bonaccini- mai come oggi serve una figura che parli al Paese e anche fuori dal Paese, che non sia divisiva. Io mi auguro che si possa arrivare il prima possibile, già nelle prime votazioni, a eleggere il presidente con il più largo numero di consensi, proprio per dare un messaggio al Paese. La politica dovrebbe capire che sarebbe utile dare questo messaggio agli italiani”, manda a dire il presidente della Regione Emilia-Romagna. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui