Un appuntamento atteso da tutti i cesenati e che per sua natura mette in dialogo passato e presente nel nome della città di Cesena. Anche quest’anno, seppur in forma più ridotta a causa dell’emergenza sanitaria in atto, torna il Premio Malatesta Novello – Città di Cesena che giunto alla quattordicesima edizione è pronto a donare alla comunità tre nomi meritevoli che attraverso le arti e la conoscenza hanno rappresentato la città di Cesena in Italia e nel mondo. Istituito nel 2007, il prestigioso riconoscimento conferito dall’Amministrazione comunale nasce come omaggio di stima, esclusivamente di prestigio morale, da attribuire a persone, cesenati per nascita o residenza o che abbiano operato a favore della città e che si siano distinte per la loro opera meritoria in campo sociale, culturale, artistico, scientifico, sportivo ed economico.

“Anche quest’anno – commenta l’Assessore alla Cultura Carlo Verona – proprio come previsto dal Regolamento tutti i cesenati potranno proporre la candidatura di un concittadino motivandola. In vista della tredicesima edizione del Premio, che mi piace definire ‘Premio della città’, abbiamo dato questa opportunità ottenendo una grande partecipazione. Per tale ragione anche la quattordicesima edizione, la cui cerimonia di premiazione si terrà venerdì 20 novembre nella Sala Piana della Biblioteca Malatestiana, vedrà riproposta la stessa formula. I cittadini dunque potranno candidare il nome di un personaggio che ha dato lustro alla nostra città in Italia o nel mondo e successivamente questi nomi saranno presi in considerazione dalla Giuria del Premio presieduta dal Sindaco Enzo Lattuca e composta dai giurati Giancarlo Cerasoli e Paola Errani”. In ogni edizione vengono premiate fino a tre persone per le categorie relative all’impegno nella città di Cesena, nel mondo (portando quindi lustro alla città) e alla memoria. Nel 2019 l’ambito riconoscimento, negli anni conferito dall’Amministrazione comunale a imprenditori, politici e studiosi, è stato assegnato a tre professionisti dell’arte, della medicina e della ricerca scientifica: si tratta dell’artista Osvaldo Piraccini, del medico pediatra Giancarlo Biasini e della ricercatrice scientifica Roberta Zappasodi.

La cerimonia di premiazione, che si terrà nella Sala Piana della Biblioteca Malatestiana, sarà trasmessa in diretta sul canale 11 di TR24 e sulla pagina Facebook del canale televisivo.

Tutti i cesenati potranno esprimere la propria preferenza fino alla mezzanotte di martedì 20 ottobre compilando il modulo pubblicato sulla homepage del sito del Comune di Cesena (http://www.comune.cesena.fc.it/home) e reperibile sulle pagine Facebook del Comune e della Biblioteca Malatestiana.

Argomenti:

candidature

premio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *