Predappio, nuovo progetto per l’asilo Santa Rosa

Fra le feste che ritornano in grande stile (da sabato a lunedì 29) c’è anche quella all’asilo Santa Rosa. Costruito fra il 1925 e 1928, doveva essere la sede parrocchiale della Predappio Nuova che Mussolini aveva in mente poi venne edificato un asilo infantile con annesso piccolo Oratorio per il quale, nel 1929 la direzione venne affidata alle suore Orsoline di Gandino, rimaste 90 anni fino al 2019. Dall’anno scolastico di prossimo inizio scomparirà anche la scuola materna per la quale i costi erano talmente lievitati in base al numero degli alunni che la giunta del sindaco Canali ha deciso di accorpare, non senza polemiche, tutti gli alunni all’adiacente scuola materna statale. Intanto spunta un progetto per farla diventare la casa dell’associazionismo, una struttura polivalente in grado di offrire spazi per iniziative culturali, di mostre, incontri ritrovi per anziani o bambini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui