Predappio, i Carabinieri forestali salvano un cane in un laghetto a Sant’Agostino

Una disavventura fortunatamente a lieto fine in questo caldissimo Ferragosto. Un Border Collie scivolato in un laghetto artificiale è stato tratto in salvo dai Carabinieri Forestale a S.Agostino di Predappio. Una pattuglia della Stazione Carabinieri Forestali di Predappio durante un servizio di prevenzione incendi boschivi ha avvistato in località Sant’Agostino, all’interno di un laghetto privato ad uso irriguo, un cane dal mantello bianco e nero.

L’animale era immobile a pelo d’acqua ed i militari in un primo tempo hanno temuto il peggio ma quando l’hanno visto muoversi ai loro richiami e, pur esausto, nuotare verso di loro, si sono immediatamente prodigati per salvarlo. Il cane era sfinito ed evidentemente, dopo essersi intrufolato nella recinzione del laghetto, era poi scivolato al suo interno senza riuscire a risalire a causa dei teli impermeabilizzanti che ne rivestivano le pareti.

Un militare si è quindi steso lungo la parete artificiale del lago e, assicurato dai colleghi, è riuscito a far arrivare fino al pelo dell’acqua un telo che il cane è riuscito ad addentare senza più mollare la presa. E’ stato possibile così issare il cane fino alla sponda del lago, traendolo in salvo ed evitandogli una sicura morte. Dalla medaglietta è stato possibile quindi rintracciare il proprietario che ne aveva denunciato la scomparsa due giorni prima e riconsegnare “Fangio”, il temerario Border Collie, direttamente allo stesso.

Il Border Collie è una razza canina di origine scozzese, selezionata soprattutto come cane da pastore e attualmente molto diffuso come animale da compagnia; è un cane vivace, ben proporzionato e di grande docilità.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui