PREDAPPIO. Era stato uno dei primi ad ammalarsi. Ha lottato per quasi due mesi ma purtroppo i danni causati dal Coronavirus al suo fisico sono stati troppo pesanti. E’ morto Lorenzo Facibeni, vigile del fuoco in servizio a Forlì, originario di Predappio dove abitava con la sua famiglia. Dallo scorso marzo Facibeni, che aveva 52 anni, era ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale Bufalini di Cesena. In queste lunghe settimane era stato sottoposto anche a vari interventi per cercare di contrastare gli effetti della malattia.

Il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco questa mattina lo ha ricordato sulla sua pagina twitter. “Il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco è in lutto. Il collega Lorenzo Facibeni ci ha lasciato oggi. Il suo fisico, provato dalla lunga lotta contro il Covid19, non ha retto. Le parole non bastano per esprimere il dolore, alla sua famiglia e ai colleghi del comando di Forlì e Cesena si stringono il capo dipartimento Salvatore Mulas, il capo del corpo Fabio Dattilo e i vigili del fuoco di tutta Italia”.

Predappio, Coronavirus: vigile del fuoco muore dopo mesi di agonia

Facibeni aveva contratto il virus durante una trasferta nel Lazio per un corso di aggiornamento proprio dei vigili del fuoco di cui era istruttore. Rientrato a casa aveva iniziato ad accusare sintomi influenzali. Prima in forma lieve poi più severa. A quel punto era stato sottoposto al tampone per il Coronavirus che aveva dato esito positivo. Da lì l’inizio di un lungo calvario che lo ha portato alla morte.

L’intero paese di Predappio è in lutto. “Lottava da oltre due mesi e proprio ieri abbiamo provato a scrivere un post di incoraggiamento – si legge nella pagina social del Comune -, più per noi che per lui, perché non volevamo credere alle tristissime notizie che continuavano ad arrivare dal reparto di terapia intensiva in cui ed a ricoverato a causa del Covid-19. Questa mattina ci ha lasciato Lorenzo Facibeni, ex consigliere comunale, pompiere, padre di tre figlie e marito. Il sindaco, la giunta, i consiglieri, i dipendenti comunali e tutti, siamo vicini nel dolore alla famiglia. Il nostro pensiero va a tutta la sua famiglia, ai genitori, alla moglie, alle figlie e a tutti coloro che stanno soffrendo”.

Argomenti:

coronavirus

morto

predappio

vigile del fuoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *