Predappio, Biserni campione italiano scrambler

Il campionato italiano scrambler innalza sul piedistallo più alto il predappiese Giorgio Biserni, presidente del locale moto club noto anche come inventore della Mototagliatella. A Sinnai, in Sardegna, 20 chilometri da Cagliari, nel Sardinia Rumble, con due secondi posti è salito a 114 punti in classifica rendendo incolmabile il vantaggio sul ligure Bruno Curletto e facendo così diventare ininfluente l’ultima prova in programma domenica 9 ottobre a Guastalla. «È una bella soddisfazione per un artigiano come me che si prepara la moto da solo e disputa le gare con una Fantic Caballero 500 di seconda mano. Mi avvalgo solo di alcune consulenze come l’officina Camillini di Meldola e il team di Corrado Maddii, uno dei personaggi più noti del motocross italiano, per le forcelle. A Sinnai sono riuscito ad arrivare secondo in entrambe le manche nonostante due cadute ed una gomma spaccata, che ho sostituito con l’aiuto di mia moglie, causa un percorso disegnato su un terreno molto roccioso e ostico».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui