VERGHERETO. Maxi soccorso al Fumaiolo per salvare, nella tarda mattinata, un 68enne cesenate seriamente ferito. Teatro dell’accaduto la Ripa della Moia: una parete che è nota in Romagna ai tanti appassionati di alpinismo.L’uomo era in compagnia e stava scalando uno dei tratti che conosce molto bene. Un’operazione per lui non particolarmente difficile ma durante la quale evidentemente qualcosa deve essere andato storto ed è caduto, volando circa 8 metri più in basso, sbattendo con un pesante tonfo e finendo in una zona dove non era facile da raggiungere.
Chi era con lui ha dato l’allarme. Per salvarlo oltre a un’ambulanza del 118 e a personale del soccorso alpino , sul posto è stato fatto arrivare l’elicottero da Pavullo, quello per emergenze mediche dotato di verricello. Ora è ricoverato in Neurochirurgia al Bufalini di Cesena. Indagano sull’incidente i carabinieri. I particolari nell’edizione del Corriere Romagna in edicola domattina.

Argomenti:

precipitato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *