RIMINI Festeggiano il matrimonio a Foggia ma uno degli invitati si scopre positivo al Covid: novelli sposi riminesi finiscono in quarantena. Si erano detti “sì” lo scorso 30 agosto nella città di Foggia, per poi tornare a Rimini da marito e moglie. Uno degli invitati, però, per ragioni di lavoro è stato sottoposto al tampone, che ha rilevato la sua positività. L’Ausl di Foggia si è quindi messa subito in contatto con quella riminese, che ha provveduto a mettere in isolamento domiciliare i due sposini. Con loro, un’altra quindicina di riminesi, per un totale di un centinaio di persone finite in quarantena.

Argomenti:

coronavirus

covid

Foggia

sposi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *