Polizia Locale Cesena – Montiano: 141 multe per il Dpcm violato

Ben 900 pattuglie impegnate sul fronte del contrasto all’inosservanza alle disposizioni anti-Covid per un totale di oltre 5.700 tra persone ed esercizi controllati, che hanno portato complessivamente a 141 sanzioni. Sono questi alcuni numeri che inquadrano l’attività svolta dal Corpo Intercomunale di Polizia locale di Cesena-Montiano tra marzo e dicembre 2020.

Il Covid dunque ha cambiato il lavoro quotidiano degli agenti della Polizia Locale, senza per questo trascurare i pilastri dell’attività, a partire della sicurezza stradale. Sono stati 3.600 i veicoli sottoposti a controllo. I controlli alcolometrici effettuati sono stati 621, con 21 sanzioni penali per l’art. 186 del Codice della strada (guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico superiore a 0.8 g/l) e 3 per guida sotto stupefacenti. Il minor traffico sulle strade ha influito sull’incidentalità, in drastico calo (541 sinistri rilevati contro gli 847 del 2019) e con un dimezzamento degli incidenti mortali (da 6 a 3). Complessivamente sono state 29.633 le violazioni al codice della strada, di cui 7167 accertate attraverso l’ausilio della strumentazione elettronica.

In ambito di polizia commerciale, a parte i controlli legati alla pandemia, la Pl ha ispezionato 77 esercizi commerciali, 36 pubblici esercizi, 4 circoli privati. Son stati svolti 117 servizi di vigilanza in occasione di Mercati con assegnazione di 1092 posti agli spuntisti, controllati 30 commercianti itineranti.

Sicurezza urbana e Scuole sicure. L’attività anti-degrado ha portato a 1.600 controlli e nel corso del 2020 si è concluso il progetto scuole sicure che ha consentito il potenziamento dei servizi di controllo antidroga davanti alle scuole medie e superiori. I servizi effettuati sono stati in totale 455 con personale impiegato pari 910 unità. Sono stati rilevati 4 illeciti amministrativi e operati 4 sequestri di sostanze stupefacenti ed oltre a queste azioni gestite autonomamente la Polizia Locale è stata garantita la partecipazione a 15 servizi congiunti coordinati dalla Questura nell’ambito dei servizi di prevenzione denominati “Scuole Sicure” e durante uno di questi è stato effettuato un sequestro/rinvenimento di sostanza stupefacente.

L’anno inoltre si è chiuso con il nucleo Edilizia e Ambiente che ha inoltrato 23 comunicazioni di notizie di reato in materia di edilizia e 5 per violazioni ambientali. Le violazioni amministrative accertate sono state 37 per inosservanza di regolamenti e ordinanze in materia ambientale, 48 sul rispetto della normativa ambientale e 27 sul rispetto della normativa sugli animali. Ben 132.00 gli scatti delle fototrappole per abbandono rifiuti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui