Polittico Griffoni, allestimento permanente a Bologna

BOLOGNA. E’ stato presentato il nuovo allestimento permanente di Palazzo Pepoli – Museo della Storia di Bologna, con la collocazione nella Sala del Sacro della perfetta riproduzione del Polittico Griffoni realizzata dalla Factum Foundation di Adam Lowe, che da vent’anni applica alle opere d’arte le più sofisticate tecnologie di scansione 3D per arrivare a una vera e propria rimaterializzazione delle opere d’arte, con “copie” del tutto indistinguibili dagli originali. Il Polittico, nella nuova ipotesi ricostruttiva emersa dal Convegno internazionale di studi dello scorso ottobre, resterà dunque ‘per sempre a Bologna’, nelle sale del Museo della Città, e nei prossimi 5 anni sarà collocato durante il mese di ottobre, in concomitanza con le celebrazioni per il santo patrono, all’interno della Basilica di San Petronio, sede originaria della pala rinascimentale.

Presentato anche il nuovo percorso di ingresso a Palazzo PepoliPassato, presente e futuro. Il percorso degli specchi, che accompagna il visitatore in un viaggio dal passato – con la lastra di bronzo lucidata in cui 2500 anni fa erano usi specchiarsi gli Etruschi – al presente e al futuro con lo specchio – schermo digitale che consentirà al visitatore di accedere a una serie di contenuti multimediali. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui