Poggio Torriana. Sulla Torre del campanile ecco l’ape opera d’arte

Una grande ape realizzata con la tecnica del filo di ottone. Ecco l’opera installata oggi  sulla Torre del campanile di Montebello presso Poggio Torriana.  Un progetto ideato dall’amministrazione comunale insieme all’artista Ufuk Boy per valorizzare il borgo di Montebello, il suo storico legame con  le api e la tradizionale Festa del miele in programma da oggi sino a domani. L’artista Ufuk Boy spiega che le piccole dimensioni delle api rischiano di fuorviarci rispetto al loro grande ruolo. Per questo motivo ha maturato l’idea di rappresentare questo insetto a dimensione umana, con una lunghezza di oltre 1.8 metri, utilizzando la sua tecnica di intreccio tridimensionale di fili di ottone, naturali ed ossidati. Quanto al posizionamento della scultura, segnala che è stato studiato «per collegare visivamente la porta del borgo storico al museo suscitando sorpresa e un nuovo punto di vista». E conclude: «La pandemia è stata l’ultimo tragico allarme dato da una natura in sofferenza. La mortalità delle api allarma in particolare per la fondamentale funzione ecologica di questi insetti impollinatori per l’intero ecosistema». 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui