Piscina di Viserba ed ex area Ghigi ammesse ai finanziamenti del Pnrr

Sono stati ammessi ai finanziamenti statali del Pnrr previsti dalla missione “sport e inclusione sociale” i tre progetti candidati dal Comune di Rimini e che riguarderanno la riqualificazione di Rds Stadium, il completamento e la rifunzionalizzazione della cittadella dello sport all’ex area Ghigi e la realizzazione della nuova piscina comunale di Viserba. Si tratta complessivamente di 7,5 milioni di euro di risorse a disposizione dell’amministrazione comunale. La procedura prevede ora l’avvio della fase concertativo-negoziale tra Comune e Ministero dello Sport, che porterà alla sottoscrizione delle convenzioni.

Il progetto relativo all’Rds Stadium riguarda la realizzazione di interventi per 4 milioni di euro finalizzati a rendere l’impianto idoneo ad ospitare la nuova sede del Centro Federale della Danza Sportiva, come da accordo stretto dal Comune di Rimini e FIDS (Federazione italiana danza sportiva). Sono previsti lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, la riqualificazione energetica dell’impianto associato all’utilizzo integrato di fonti energetiche rinnovabili, la ristrutturazione degli spazi, con la creazione di due arene per la danza.

E’ prevista inoltre la riorganizzazione delle tribune e degli spogliatoi, la realizzazione di un museo multimediale della danza sportiva e la creazione di zona ristorazione e zona negozi. Oltre ad ospitare la sede del centro federale della Danza sportiva, l’Rds Stadium continuerà ad essere utilizzato anche per altre attività, manifestazioni ed eventi. 

Il secondo progetto riguarda il completamento e la rifunzionalizzazione dell’ex Centro per il calcio nell’Area Ghigi, con l’obiettivo di realizzare un polo sportivo funzionale e moderno, adeguato alle nuove esigenze degli utenti. Si prevede la ristrutturazione ed il completamento delle opere già parzialmente eseguite, con attenzione a sostenibilità ed efficientamento energetico e la ridefinizione della destinazione d’uso delle superfici esterne e dei fabbricati. I lavori richiederanno un investimento di 3,4 milioni, di cui 1,4 milioni finanziati con le risorse del Pnrr appena riconosciute.

Il Ministero dello sport ha infine ammesso a finanziamento la realizzazione della nuova piscina comunale a Viserba per 2,1 milioni di euro che si aggiungono alle risorse già stanziate dall’amministrazione. Il nuovo centro sportivo polifunzionale sarà caratterizzato da un’ampia zona acqua composta da tre vasche, una palestra, aree comuni e un’area ristoro per circa 3.700 mq, ed oltre 18mila mq esterni, distribuiti tra aree verdi attrezzate con giochi per bambini e dotazioni per lo sport, aree sgambamento cani, percorsi ciclo-pedonali e parcheggio permeabile.  

Attualmente è in fase di chiusura la conferenza dei servizi per l’acquisizione dei pareri e nulla osta e autorizzazioni ai fini dell’approvazione del progetto definitivo. Seguirà poi l’approvazione del progetto esecutivo, per procedere alla gara per la realizzazione dei lavori.

“L’ammissione di tutti e tre i progetti candidati dall’amministrazione comunale è una notizia che ci riempie di orgoglio – commenta l’assessore allo sport Moreno Maresi – sia perché si tratta di una importante iniezione di risorse, sia perché è la testimonianza della validità della strategia di sviluppo che stiamo portando avanti, valorizzando il ruolo dello sport  come fattore di crescita oltre che di riqualificazione urbana di un territorio. Queste risorse aprono quindi nuove prospettive e opportunità in questa direzione”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui