La pioggia non ha fermato la “Notte rosa del maiale” di Forlimpopoli

La pioggia non ha fermato la “Notte rosa del maiale” di Forlimpopoli

FORLIMPOPOLI. Successo per la “Notte rosa del maiale”, anche se la pioggia accorcia i brindisi. L’iniziativa organizzata da “E gòz” è andata in scena sabato sera a Forlimpopoli, in piazza Fratti, dalle 18.30.
Per circa tre ore l’afflusso è stato massiccio, con code di persone ad assaggiare i ciccioli e la carne dei due maiali scarnati per l’occasione. Dopo le 22, però, la gente è andata a casa, anche se sono arrivati giovani in un flusso continuo, ma piccolo, ben oltre le 24. Insomma un centinaio di irriducibili ha continuato a mangiare e stare insieme fino a notte, ma il maltempo ha “raffreddato” la festa.

«E’ così – spiega il noto comico Enrico Zambianchi, uno dei “ragazzi” de “E’ gòz” – la pioggia ha ridotto la durata della festa ed il numero dei presenti, poi sabato pomeriggio alle 14.30 abbiamo ricevuto la telefonata dei veterinari dell’Ausl, che ci hanno spiegato che non era possibile in queste condizioni smontare i maiali in piazza. Così lo abbiamo fatto in una macelleria, ma la festa punta fra le altre cose a fare vedere cosa rappresentava il momento in cui si macellava il maiale in una comunità. La festa in ogni caso è stato un successo: ci siamo divertiti ed abbiamo divertito».

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *