La campagna “Luoghi del cuore”, promossa da Fai – Fondo ambiente italiano, è un censimento, a cadenza biennale, dedicato al patrimonio artistico, culturale e paesaggistico italiano. Tutti possono votare e segnalare il proprio “luogo del cuore”: un edificio, un ambiente naturale, un borgo, un’opera d’arte che necessita di recupero e promozione. Giulia Maria Crespi, fondatrice del Fai recentemente scomparsa, amava dire che «si protegge ciò che si ama, si ama ciò che si conosce»: il censimento dei “Luoghi del cuore” è uno strumento attraverso il quale ognuno può far conoscere al paese intero un luogo che ama e che desidera proteggere.

Sono molti i luoghi segnalati e votati sul territorio della provincia di Ravenna. Fra questi, la pineta Ramazzotti e la foce del fiume Bevano, attualmente fra i primi dieci luoghi votati in provincia, è un ambiente naturale che riveste un grandissimo interesse paesaggistico e per la tutela della biodiversità.

La zona si estende dal paese di Lido di Dante alla foce del fiume Bevano, e comprende una prima fascia di pineta aperta al pubblico, che consente l’accesso alla spiaggia, e una seconda zona chiusa, area naturale tutelata dal nucleo Carabinieri per la biodiversità. Oggi questo importante ambiente naturale è in rinascita: otto anni fa, nel 2012, diversi focolai dolosi diedero vita ad un gigantesco incendio, che distrusse in pochi giorni sessantacinque ettari di pineta e sottobosco, arrecando un danno enorme al patrimonio vegetale e faunistico della zona. Recentemente, la delegazione Fai di Ravenna ha proposto passeggiate guidate, in occasione delle Giornate all’aperto – primo evento nazionale Fai dopo il lockdown – e della Pink Week, in collaborazione con il comune di Ravenna.

Sul sito dedicato, www.luoghidelcuore.it, è possibile votare il proprio luogo di elezione, ricordando che si possono votare più proposte, e segnalarne di proprie. Il censimento è aperto fino al 15 dicembre 2020. I luoghi primi classificati avranno la possibilità di partecipare a bandi di finanziamento da parte di Intesa Sanpaolo.

Argomenti:

fai

pineta ramazzotti

ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *