Pierò Pelù presenta il suo libro a Santa Sofia

Si compone di due incontri “Libri a teatro”, iniziativa del Comune di Santa Sofia, in collaborazione con l’agenzia Archimedia, che si svolge al teatro Mentore. Il primo è in calendario venerdì 18 febbraio alle 21 , con un ospite molto conosciuto, soprattutto come musicista: Piero Pelù, ma che in questa occasione si presenta come autore del libro Spacca l’infinito. Il cantante fiorentino, leader e fondatore di una delle più importanti e innovative rock band italiane degli ultimi quarant’anni – i Litfiba –, ha percorso strade diverse, tra cui la carriera solista. In aprile tornerà sul palco con il suo alter ego di sempre: il chitarrista Ghigo Renzulli, per un ultimo tour dei Litfiba.

Spacca l’infinito prende il titolo da un verso della canzone Gigante, dedicata al nipote, con cui Pelù è andato a Sanremo 2020. In un gioco continuo tra autobiografia e invenzione, i cui confini non sono completamente chiari, il libro «figlio del Covid», come lo ha definito l’autore, racconta un incontro su una panchina di un parco deserto durante la pandemia, tra P. (che potrebbe essere Pelù stesso o un suo alter ego) e un bambino, cui il protagonista racconta un secolo di Italia, dalla Grande guerra a oggi, con il nonno fascista e un prozio ucciso dai fascisti. Non è chiaro, come dicevamo, quali storie appartengano a Pelù o alla sua famiglia, e quali siano inventate, anche se molte ricordano la vicenda artistica e personale dell’autore, ma alla fine questo non è molto importante. La conclusione è nelle parole di P., che dice al suo ascoltatore (il sé stesso bambino, forse?): «Se mi fossi dimenticato di te, non sarei stato felice nemmeno un minuto».

A Santa Sofia Piero Pelù dialogherà con il giornalista Corrado Ravaioli, e sarà possibile acquistare il libro, edito da Giunti.

“Libri a teatro” si concluderà il 9 aprile con Carlo Lucarelli, che presenta il suo ultimo libro “Leon”, edito da Einaudi.

Info: 349 9503847

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui