Petitti alla questora di Rimini: servono rinforzi estivi

Sostegno nella richiesta di rinforzi estivi per le forze dell’ordine e per far crescere la videosorveglianza. Ma anche per potenziare la rete di protezione per le donne e combattere la violenza. Sono i temi al centro dell’incontro di oggi tra la presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, Emma Petitti e la nuova questora di Rimini, Rosanna Lavezzaro. “È stata l’occasione per dare il benvenuto alla prima donna a capo della polizia riminese- commenta Petitti-. Insieme abbiamo affrontato il tema delle prossime sfide da affrontare per la città e delle sinergie da attivare a tutela della sicurezza e dell’ordine pubblico, soprattutto in vista della prossima stagione estiva”. Durante l’incontro “estremamente positivo e costruttivo”, aggiunge Petitti, “ho dato massima disponibilità come Regione Emilia-Romagna a collaborare nelle relazioni a livello regionale e nazionale”. Tra le necessità già emerse, ricorda poi, “quelle di rinforzi per i mesi estivi, con la speranza di un invio tempestivo, e il rafforzamento del sistema di videosorveglianza, fondamentale come aiuto e supporto dell’attività degli agenti”. Centrale poi “il tema della violenza di genere e quindi l’attenzione e il sostegno alla rete di protezione delle donne già attivata a Rimini e che si intende potenziare sempre di più”, conclude la presidente dell’Assemblea legislativa.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui