FORLI’. La Squadra Mobile di Forlì ha arrestato un 37enne per condotte persecutorie verso la propria ex. Dopo la fine del rapporto l’uomo aveva iniziato a pedinare e molestare la donna, 38enne, fino a quando un giudice non aveva emesso un divieto di avvicinamento, che nei giorni scorsi l’ex amante ha disatteso inseguendo la ragazza in auto, bloccandola, colpendo il finestrino e cercando di entrare nell’auto. Per questi comportamenti per lui si sono aperte le porte del carcere.

Argomenti:

Forlì

Squadra Mobile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *