RAVENNA – “A seguito del verificarsi di alcuni casi di positività, sia tra i degenti sia tra il personale, dell’Osco di Brisighella, la struttura rimarrà chiusa per 2/3 settimane al fine di eseguire una approfondita sanificazione dei locali”. Lo comunica l’Ausl Romagna in una nota precisando che “tra le persone positive, individuate grazie allo screening periodicamente effettuato sia per i pazienti sia per gli operatori, al momento gli ospiti sono tutti asintomatici mentre tra gli operatori due hanno lievi sintomi. Questi ultmi sono in isolamento presso il loro domicilio mentre i pazienti sono stati spostati in apposite strutture in grado di garantire l’isolamento per pazienti asintomatici ma con fragilità, in cui possono essere adeguatamente presi in carico e seguiti L’individuazione dei casi in fase iniziale, oltre ad aver consentito un intervento immediato, evidenzia la validità degli screening di controllo”.

Argomenti:

coronavirus

osco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *