RAVENNA. Dopo il bimbo annegato a metà giugno in piscina, nel primo pomeriggio si è vissuto un altro grande spavento a Mirabeach per un 12enne romano in vacanza che, mentre correva, è scivolato battendo la testa. Immediatamente sono scattati i soccorsi. Sul posto, oltre ai carabinieri, è intervenuto il personale del 118 con l’elimedica che ha preso in carico il ragazzo, che nella caduta ha riportato lesioni di media gravità.

Argomenti:

batte

mirabeach

paura

roma

testa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *