Pattinaggio acrobatico, il sammarinese Giannoni un “titano” in Baviera

Pattinaggio acrobatico, il sammarinese Giannoni un "titano" in Baviera
Davide Giannoni

SAN MARINO. Dimenticato l’infortunio, Davide Giannoni torna sul podio. E’ accaduto in Germania, a Trenkmoos per il contest “In the middle of nowhere”, manifestazione valevole come prova per il campionato europeo acrobatico di rampa. Si tratta di una delle gare i più affascinanti in assoluto in quanto si svolge nelle foreste della Baviera, ambiente nel quale il sammarinese ha confermato ulteriormente le aspettative della Federazione dimostrando di essere tornato in piena forma dopo il problema agli adduttori ai mondiali di Barcellona. Giannoni infatti ha conquistato un podio e due medaglie d’argento, in minirampa e in half pipe. La disciplina più sensazionale che lo ha visto protagonista è stato però il “Big Air”, dove Giannoni ha battuto gli avversari con un salto di oltre due metri. “Sono estasiato del risultato – ha dichiarato -, non mi aspettavo di eccellere in tutte e tre le discipline anche se ci speravo vivamente. L’infortunio mi ha tolto parecchi giorni di allenamento, ma ho cercato di dare il massimo e di essere un esempio per i giovani atleti che sto allenando. Ora aspetto solo la finale che si svolgerà a Nantes, in Francia. Le aspettative sono grandi dopo i risultati e la preparazione che sono riuscito a raggiungere in questo anno sportivo”.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *