Passi carrai a Riccione, slitta al 30 aprile la scadenza del pagamento

RICCIONE. Scadenza posticipata di 3 mesi per passi e accessi carrabili. Dal 31 gennaio la giunta ha deciso di fare slittare il pagamento al 30 aprile. Il regolamento comunale per l’applicazione del canone prevede che la giunta possa autonomamente stabilire i termini entro i quali potranno essere effettuati i versamenti Cosap. «La decisione – spiegano dal Comune – è collegata la fatto che sul canone permanente per l’occupazione di spazi e aree pubbliche relative ai passi carrabili sono in corso le attività di inserimento in banca dati di concessioni, volture, messe in pristino e autotutele acquisite».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui