Il panettone solidale di Faenza premiato da Iginio Massari

FAENZA. Torna il panettone artigianale e solidale di Botteghe e Mestieri, la cooperativa sociale di Tebano che si occupa dell’inserimento lavorativo di persone svantaggiane nel suo laboratorio di pasta fresca. Prodotto dalla prestigiosa pasticceria artigianale la Casa del Dolce – Bertolini & Figli di San Bonifacio, in provincia di Verona, il panettone solidale 2019 di Botteghe e Mestieri è nientemeno che il miglior panettone tradizionale dell’anno: è stato infatti premiato al Panettone Day 2019 dal celebre pasticcere Iginio Massari. Si tratta di un panettone artigianale lievitato naturalmente e privo di conservanti, farcito solo con uvetta e ricoperto da una glassa alle mandorle. Sarà disponibile nella versione alla birra trappista, secondo la ricetta di Botteghe e Mestieri. Il ricavato della vendita quest’anno viene devoluto a tre opere sociali del territorio romagnolo: oltre alla stessa cooperativa sociale Botteghe e Mestieri, saranno sostenute anche l’associazione La Mongolfiera Onlus di Imola che aiuta le famiglie con figli disabili in età scolare, e la cooperativa sociale Cuore 21 di Riccione che svolge attività educative, artistiche e lavorative con ragazzi affetti da disabilità intellettiva. È possibile acquistare il panettone solidale di Botteghe e Mestieri sul sito www.bottegadelmonastero.it oppure nella Bottega di Casa Novella, in via Bologna 102, Cuffiano (frazione di Riolo Terme).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui