Palpeggia anziana su un autobus a Forlì, 52enne in stato di fermo

Palpeggia anziana su un autobus a Forlì, 52enne in stato di fermo
I carabinieri vicini a un autobus (foto di repertorio)

FORLI’. Ha molestato sessualmente una pensionata di 70 anni su un autobus. Un’aggressione, quella avvenuta nel primo pomeriggio di venerdì scorso su un mezzo di linea, in seguito alla quale è stato fermato un 52enne abruzzese, disoccupato, senza fissa dimora e già in passato finito nei guai per violenza sessuale.

I fatti risalgono alle 14.30 di venerdì quando al 112 è giunta la segnalazione del figlio della signora che richiedeva l’intervento dei Carabinieri nella zona del Ronco, poiché sua mamma era stata appena molestata da un uomo su un autobus. I militari, impegnati di pattuglia poco distante, giungevano immediatamente nella Via Monari dove la vittima che nel frattempo era scesa dal mezzo. La signora riferiva che pochi istanti prima mentre era in piedi a bordo dell’autobus le si era avvicinava un uomo che, dopo averla spinta contro il finestrino, l’aveva palpeggiata ripetutamente nelle parti intime, fino a quando la donna era riuscita a liberarsi. L’aggressore, che nel frattempo era sceso frettolosamente dal mezzo per darsi alla fuga, è stato rintracciato poco dopo in viale Roma.

Successivamente condotto presso la locale caserma, al termine delle formalità di rito il 52enne è stato dichiarato in stato di fermo per il reato di violenza sessuale e su disposizione del sostituto procuratore Claudio Santangelo, veniva tradotto e recluso presso la locale casa circondariale. Nella giornata di sabato si è tenuta l’udienza di convalida, a seguito della quale il gip convalidava il fermo dell’uomo disponendo la custodia cautelare in carcere.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *