Padel, la coppia Cicognani-Zanchini vince a Forlì – Gallery

 Tante sfide avvincenti a colpi di volée, bandeja, globo e smash, a cui si è aggiunto un momento particolarmente ricco di emozioni. E’ stato davvero un week-end intenso quello andato in scena al Padeltown Park di Forlì, sede della terzultima tappa (1.500 euro il montepremi complessivo) del “Padel Tour 2022”, circuito di tornei Open organizzato dal comitato FIT Emilia Romagna in collaborazione con Match Point e Net-Gen.

Il torneo maschile, che ha visto darsi battaglia 15 coppie tra le pareti delle “gabbie” forlivesi, ha visto imporsi il 2.2 faentino Federico Cicognani e il 2.4 forlivese Roberto Zanchini, che lavora come tecnico proprio nel club di via Lunga.

Accreditata della seconda testa di serie, la coppia Cicognani-Zanchini nei quarti ha superato 6-3, 7-5 Edoardo Pompei (3.3) e Riccardo Porisini (3.2), in semifinale ha sconfitto 6-2, 6-3 i 4.1 Pietro Pambianco e Mattia Assirelli, sorpresa della competizione, per poi nel match-clou prevalere con il punteggio di 7-6(5), 6-7(5), 10-3 sul binomio formato da Andrea Patracchini (2.1), già vincitore delle prove a The Wall Ravenna e al Sun Padel Riccione, e dallo spagnolo Rafael Ayllon Tejero (4.Nc). Questi ultimi si sono fatti largo nella parte superiore del tabellone eliminando nei quarti per 6-3, 7-6(3) il faentino Jacopo Bagnaresi e il ravennate Alan Maldini, entrambi classificati 2.2 e numero uno del seeding, e poi regolando 6-4, 6-3 Mattia Nervegna e Luca Abbondanza, approdati al penultimo atto con l’affermazione di misura in rimonta, per 3-6, 6-4, 14-12, sui “padroni di casa” Alessandro Zecchini (2.4) e Fabrizio Flamigni (2.4), ai quali il giudice arbitro Marco Gatti aveva attribuito la quarta testa di serie.

Nella gara femminile, disputata nella giornata di domenica, successo pieno per Chiara Sasdelli (2.3) e Matilde Danieli (3.2), capaci di estromettere in semifinale con lo score di 1-6, 7-5, 10-3 le 2.4 Erika Morello e Silvia Trassinelli, prime favorite del torneo, e poi di superare 6-4, 6-3 Chiara Arcangeli (3.3) e Veronica Valgimigli (2.4), qualificatesi per la finale piegando per 6-7 (4), 6-2, 10-6 Elena Facchini (3.3) ed Antonella Grimaldi (2.4), a loro volta in grado di sgambettare nei quarti il tandem Cristina D’Ettorre (3.1) e Silvia Bonori (2.3), seconda testa di serie.

Omaggio a Luca Rosaldi

Tra le due finali dei tornei Open, nel pomeriggio di domenica si è svolta anche l’intitolazione ufficiale del campo centrale a Luca Rosaldi, forlivese grande appassionato di padel che frequentava quotidianamente questo centro sportivo, prematuramente scomparso all’età di 39 anni in un tragico incidente stradale a inizio agosto.

Alla cerimonia, momento toccante, particolarmente sentito da tutta la comunità del Raketown, erano presenti i familiari di Luca Rosaldi, in particolare il padre, la moglie Simona e la figlia Martina. “Il torneo open che abbiamo organizzato ha certificato la crescita esponenziale del padel, con tante persone ad assistere agli incontri, davvero di alto livello tecnico e spettacolari, a cominciare dalla finale maschile – il commento di Fabrizio Flamigni -. Abbiamo avuto delle soddisfazioni anche come club, visto che il nostro maestro Roberto Zanchini ha vinto il torneo maschile e nel femminile la nostra portacolori Chiara Arcangeli ha colto la piazza d’onore. Abbiamo poi legato indissolubilmente il nostro centro sportivo al nome di Luca Rosaldi, a cui abbiamo intitolato il campo numero 1: i suoi valori saranno sempre un riferimento per noi. Un ringraziamento a tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito alla riuscita della manifestazione”.

Le attenzioni si spostano ora sulle ultime due tappe del circuito, in programma dal 14 al 16 ottobre sui campi del Zero51 Padel & Beach di Casalecchio (info: 327 6630580, iscrizioni entro le ore 12 di mercoledì 12 ottobre sul portale myfit.federtennis.it), e nel fine settimana successivo, dal 21 al 23 ottobre, al Centro Padel Piacenza (349 5606147).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui