Ottavio Dantone a Monaco per dirigere Rossini

MONACO DI BAVIERA. Vista dalla Germania, l’Italia sembra lontana, un Paese «da cui arrivano notizie allarmanti, e tanti artisti cancellano le proprie tournée: qui però non si parla di una “emergenza” italiana, anche se sono convinto che bisognerà aspettare per tornare a condurre una vita “normale”». Ottavio Dantone, clavicembalista e organista, direttore dell’ensemble ravennate Accademia Bizantina, è a Monaco, alla Bayerische Staatsoper, per dirigere “La Cenerentola” di Gioachino Rossini. L’intervista al maestro Dantone sul Corriere Romagna in edicola oggi, 29 febbraio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui