Operetta: “Il pipistrello” di Abbati a Faenza

FAENZA. Domani pomeriggio dalle 16 al teatro Masini, Corrado Abbati presenta l’operetta “Il pipistello”. Per la prima volta l’operetta di Johann Strauss più famosa e più rappresentata al mondo e che incarna lo spirito e l’essenza stessa dell’operetta viennese, viene presentata in Italia in una nuova e smagliante produzione che coniuga il fasto dell’allestimento alla bravura degli interpreti.

Se con Il Pipistrello il pubblico di quasi centocinquanta anni fa ritrovava ottimismo, piacere e voglia di vivere, chi può negare che anche oggi non serva quella matrice vitale di cui è pervasa questa operetta?  Ieri e oggi si fondono dunque intimamente in questo nuovo Pipistrello così come le sue famose melodie si legano indissolubilmente alla struttura dell’operetta-valzer che Strauss ha inventato con la sua illuminata duttilità espressiva e che ha portato questa operetta ad essere, ancora oggi, uno dei capolavori del teatro musicale mondiale. E a divertire ci penseranno il vivace intreccio della commedia degli equivoci, le irresistibili danze e le meravigliose musiche di Strauss che ritroveranno vigore nuovo nelle festose, colorate, cangianti, emozionanti, ammiccanti atmosfere di questo “nuovo” Pipistrello. Biglietti: da 15 a 27 €. Info: 0546/21306www.accademiaperduta.it.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui